Il contributo analizza il problema della quantificazione del risarcimento del danno cagionato da malpractice medica alla luce delle novità introdotte, in questa materia, dall'art. 3 della c.d. Legge Balduzzi (d.l. 13 settembre 2012, n. 158, recante «Disposizioni urgenti per promuovere lo sviluppo del Paese mediante un più alto livello di tutela della salute», convertito con la l. 8 novembre 2012, n. 189).

La quantificazione del risarcimento del danno derivante da responsabilità medica dopo l’avvento della Legge Balduzzi

FACCIOLI, Mirko
2014

Abstract

Il contributo analizza il problema della quantificazione del risarcimento del danno cagionato da malpractice medica alla luce delle novità introdotte, in questa materia, dall'art. 3 della c.d. Legge Balduzzi (d.l. 13 settembre 2012, n. 158, recante «Disposizioni urgenti per promuovere lo sviluppo del Paese mediante un più alto livello di tutela della salute», convertito con la l. 8 novembre 2012, n. 189).
responsabilità civile; Responsabilità medica; Leggi speciali
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11562/726770
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact