Il saggio analizza la compartecipazione di operatori toscani e di ebrei di origine portoghese che dopo l'espulsione furono chiamati a Ferrara dal duca Ercole II che voleva imprimere nuova forza al circuito produttivo e commerciale della città

La rete del duca. Marrani e toscani nella "fabbrica delle pannine" di Ercole II d'Este

TRANIELLO, ELISABETTA
2012

Abstract

Il saggio analizza la compartecipazione di operatori toscani e di ebrei di origine portoghese che dopo l'espulsione furono chiamati a Ferrara dal duca Ercole II che voleva imprimere nuova forza al circuito produttivo e commerciale della città
Ferrara; XVI secolo; economia; Ercole II d'Este; produzione tessile; circuito mercantile
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11562/627189
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact