Recensione a E. Stimilli, Il debito del vivente. Ascesi e capitalismo