Viene studiata una particolarissima prassi politica greca, cui si ricorreva per evitare l'accusa di avanzare proposte di legge illegali. Chi le presentava si fingeva pazzo ed eventualmente si dimostrava pronto a morire ponendo la testa sul ceppo per la decapitazione.

Gli stracci di Telefo e il cappello di Solone

MASTROCINQUE, Attilio
1984

Abstract

Viene studiata una particolarissima prassi politica greca, cui si ricorreva per evitare l'accusa di avanzare proposte di legge illegali. Chi le presentava si fingeva pazzo ed eventualmente si dimostrava pronto a morire ponendo la testa sul ceppo per la decapitazione.
Storia greca arcaica; Solone; politica greca
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11562/495755
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact