La sindrome da ostacolato scarico venoso (SOSV) degli arti superiori è un quadro clinico provocato dalla compressione esercitata sulla vena succlavia dalle strutture anatomiche che essa incontra lungo il suo decorso allorché si immette nel torace. Tale sindrome, di raro riscontro nella popolazione generale, è rilevabile con maggior frequenza in individui che svolgono particolari attività lavorative che impongono forti carichi al cingolo scapolare ed in atleti praticanti determinati sport che prevedono ben precisi movimenti degli arti superiori. Gli autori esaminano gli aspetti particolari di tale patologia peculiari dei pazienti sportivi

La sindrome da ostacolato scarico venoso nello sportivo

LIPARI, GIOVANNI;BAGGIO, Elda;
1991

Abstract

La sindrome da ostacolato scarico venoso (SOSV) degli arti superiori è un quadro clinico provocato dalla compressione esercitata sulla vena succlavia dalle strutture anatomiche che essa incontra lungo il suo decorso allorché si immette nel torace. Tale sindrome, di raro riscontro nella popolazione generale, è rilevabile con maggior frequenza in individui che svolgono particolari attività lavorative che impongono forti carichi al cingolo scapolare ed in atleti praticanti determinati sport che prevedono ben precisi movimenti degli arti superiori. Gli autori esaminano gli aspetti particolari di tale patologia peculiari dei pazienti sportivi
sindrome da ostacolato scarico venoso; Trombosi venosa; Sport
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11562/478511
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact