Metro e sintassi nell'endecasillabo tragico