Educazione e verità: una lettura ermeneutica