I bisfosfonati rappresentano attualmente i farmaci di prima scelta per il trattamento dell’osteoporosi e di altre patologie che coinvolgono il metabolismo osseo. La loro larga diffusione trova il suo razionale in una vasta mole di studi clinici, sia randomizzati che osservazionali, che ne documentano l’efficacia nella riduzione del rischio di fratture vertebrali e non vertebrali. Nonostante le maggiori acquisizioni raggiunte in merito alla neoformazione ossea il meccanismo d’azione dei bisfosfonati in tale ambito non è ancora del tutto chiaro. Quello che è stato assodato è che essi esprimono un’efficacia antifratturativa nettamente superiore a quanto ci si potrebbe attendere utilizzando come parametro di controllo il solo incremento della BMD.

Neformazione ossea: quale ruolo dei bisfosfonati

DALLE CARBONARE, Luca Giuseppe
2010

Abstract

I bisfosfonati rappresentano attualmente i farmaci di prima scelta per il trattamento dell’osteoporosi e di altre patologie che coinvolgono il metabolismo osseo. La loro larga diffusione trova il suo razionale in una vasta mole di studi clinici, sia randomizzati che osservazionali, che ne documentano l’efficacia nella riduzione del rischio di fratture vertebrali e non vertebrali. Nonostante le maggiori acquisizioni raggiunte in merito alla neoformazione ossea il meccanismo d’azione dei bisfosfonati in tale ambito non è ancora del tutto chiaro. Quello che è stato assodato è che essi esprimono un’efficacia antifratturativa nettamente superiore a quanto ci si potrebbe attendere utilizzando come parametro di controllo il solo incremento della BMD.
neoformazione ossea; bisfosfonati; risedronato
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11562/435738
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact