Il termine Sindrome da Fatica Cronica o Chronic Fatigue Syndrome (CFS) è stato negli ultimi anni proposto per descrivere un quadro clinico sempre più frequentemente riscontrato e tipicamente caratterizato da una generalizzata ed invalidante fatica muscolare, esacerbata da qualunque sforzo e presentantesi con una evidente persistenza e ricorrenza clinica. L'incerta eziologia, la concomitanza di disturbi di natura neuropsichiatrica, le frequenti alterazioni dell'immunità cellulo-mediata hanno reso la CSF area di interesse e di dibattito per vari settori della medicina. Per tali ragioni è sembrato utile effettuare una panoramica delle attuali conoscenze sugli aspetti psicologici e biologici di tale quadro sindromico.

La sindrome da fatica cronica tra psichiatria e medicina.

LASALVIA, Antonio
1995

Abstract

Il termine Sindrome da Fatica Cronica o Chronic Fatigue Syndrome (CFS) è stato negli ultimi anni proposto per descrivere un quadro clinico sempre più frequentemente riscontrato e tipicamente caratterizato da una generalizzata ed invalidante fatica muscolare, esacerbata da qualunque sforzo e presentantesi con una evidente persistenza e ricorrenza clinica. L'incerta eziologia, la concomitanza di disturbi di natura neuropsichiatrica, le frequenti alterazioni dell'immunità cellulo-mediata hanno reso la CSF area di interesse e di dibattito per vari settori della medicina. Per tali ragioni è sembrato utile effettuare una panoramica delle attuali conoscenze sugli aspetti psicologici e biologici di tale quadro sindromico.
psichiatria; psicosomatica
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11562/433155
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact