Elevata frequenza della infezione da virus dell'epatite C nei pazienti con linfoma non-Hodgkin all'esordio. Risultati preliminari di uno studio multicentrico italiano.