Ricostruisce la vicenda di un tentativo di proibizione festiva dei balli nel clima dell'Italia controriformistica, fallito nell'aspirazione a orientare la Chiesa sul terreno normativo, ma circolato autorevolmente anche nella Francia del Seicento sotto l'imprecisa paternità dell'arcivescovo di Milano.

L’opuscolo contro la danza attribuito a Carlo Borromeo

ARCANGELI, Alessandro
1990

Abstract

Ricostruisce la vicenda di un tentativo di proibizione festiva dei balli nel clima dell'Italia controriformistica, fallito nell'aspirazione a orientare la Chiesa sul terreno normativo, ma circolato autorevolmente anche nella Francia del Seicento sotto l'imprecisa paternità dell'arcivescovo di Milano.
Carlo Borromeo; Carlo Bascapè; danza; morale; censura
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11562/394125
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact