Nove brevi capitoli per un libro sorprendente, che fin dalle prime battute promette un’incursione originale – filosofica e insieme poetica – nelle distese del sonno e del sogno: il tentativo arrischiato di lambire con discrezione, con tatto, l’esperienza inconscia del dormiente, di sfiorare il suo corpo “spirituale” deposto, le palpebre spalancate verso l’interno, verso il “punto cieco del sonno”.

Jean-Luc Nancy, Cascare dal sonno

PIROMALLI, Salvatore
2010

Abstract

Nove brevi capitoli per un libro sorprendente, che fin dalle prime battute promette un’incursione originale – filosofica e insieme poetica – nelle distese del sonno e del sogno: il tentativo arrischiato di lambire con discrezione, con tatto, l’esperienza inconscia del dormiente, di sfiorare il suo corpo “spirituale” deposto, le palpebre spalancate verso l’interno, verso il “punto cieco del sonno”.
9788860302977
Nancy; sonno
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
recensione_cascare_dal_sonno.doc

accesso aperto

Tipologia: Documento in Pre-print
Licenza: Dominio pubblico
Dimensione 49 kB
Formato Microsoft Word
49 kB Microsoft Word Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11562/389941
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact