Nell’ambito degli studi di letterature comparate emergono prospettive spesso insospettabili che propongono soluzioni innovative a problemi tradizionali. In questa prospettiva, il saggio ripercorre brevemente le tappe della formazione di un concetto di ‘poesia’ comune a tutta la riflessione poetica romantica, da Friedrich Schlegel e il primo Romanticismo tedesco fino al caso apparentemente isolato di Leopardi, rivelando come elemento fondamentale in due tra i maggiori teorici del Romanticismo proprio la riflessione sull’essenza e la natura della poesia.

Friedrich Schlegel, Leopardi e l'essenza della poesia

OROPALLO, Lorenzo
2009-01-01

Abstract

Nell’ambito degli studi di letterature comparate emergono prospettive spesso insospettabili che propongono soluzioni innovative a problemi tradizionali. In questa prospettiva, il saggio ripercorre brevemente le tappe della formazione di un concetto di ‘poesia’ comune a tutta la riflessione poetica romantica, da Friedrich Schlegel e il primo Romanticismo tedesco fino al caso apparentemente isolato di Leopardi, rivelando come elemento fondamentale in due tra i maggiori teorici del Romanticismo proprio la riflessione sull’essenza e la natura della poesia.
Friedrich Schlegel; Giacomo Leopardi; romanticismo tedesco; romanticismo italiano; letterature comparate
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11562/384215
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact