«Appartenenza» e «amore». La fedeltà coniugale tra Sacre scritture e Codice civile