Le fonti delle regole deontologiche forensi nell'ordinamento canonico e nell'ordinamento civile. La reciproca rilevanza dell'esercizio della professione di avvocato nei due fori. Casi di incompatibilità. Il patrocini nelle cause di divorzio. L'avvocato canonico che si trova personalmente in situazioni matrimoniali irregolari.

L'esercizio della professione nel foro civile da parte dell'avvocato ecclesiastico. Aspetti deontologici e dovere della coerenza

COMOTTI, Giuseppe
2010-01-01

Abstract

Le fonti delle regole deontologiche forensi nell'ordinamento canonico e nell'ordinamento civile. La reciproca rilevanza dell'esercizio della professione di avvocato nei due fori. Casi di incompatibilità. Il patrocini nelle cause di divorzio. L'avvocato canonico che si trova personalmente in situazioni matrimoniali irregolari.
deontologia; avvocato; foro canonico
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11562/340793
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact