Muovendo dal ruolo dell’avvocato “penalista” nel conflitto genitoriale ed esaminando i “Codici deontologici” da osservare nell’attività difensiva, l’articolo esamina i rapporti con la privacy da proteggere in capo alle parti ed in relazione agli interessi di terzi, soffermandosi infine sui riflessi penali delle possibili violazioni

Deontologia forense e privacy: punti critici e profili penali

PICOTTI, Lorenzo
2009-01-01

Abstract

Muovendo dal ruolo dell’avvocato “penalista” nel conflitto genitoriale ed esaminando i “Codici deontologici” da osservare nell’attività difensiva, l’articolo esamina i rapporti con la privacy da proteggere in capo alle parti ed in relazione agli interessi di terzi, soffermandosi infine sui riflessi penali delle possibili violazioni
DEONTOLOGIA FORENSE; PRIVACY; PROFILI PENALI
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11562/338561
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact