Riparlare di Platone. Ancora su scrittura, oralità e dialettica