Il contributo contiene il commento alla disciplina delle garanzie nella vendita di beni di consumo con specifico riferimento all'esclusione della responsabilità del venditore con riferimento ai difetti conosciuti o conoscibili da parte del consumatore, e propone una riflessione attenta ai rapporti tra la speciale disciplina in esame e quella generale della vendita nonché la disciplna della Convenzione di Vienna sulla vendita internazionale di beni mobili. Ne emergono significative differenze di disciplina, in parte riconducibili anche ad un errato o non del tutto condivisibile recepimento della direttiva comunitaria sulle garanzie nella vendita.

Art. 129, 3° comma, Codice del consumo

TROIANO, Stefano
2006

Abstract

Il contributo contiene il commento alla disciplina delle garanzie nella vendita di beni di consumo con specifico riferimento all'esclusione della responsabilità del venditore con riferimento ai difetti conosciuti o conoscibili da parte del consumatore, e propone una riflessione attenta ai rapporti tra la speciale disciplina in esame e quella generale della vendita nonché la disciplna della Convenzione di Vienna sulla vendita internazionale di beni mobili. Ne emergono significative differenze di disciplina, in parte riconducibili anche ad un errato o non del tutto condivisibile recepimento della direttiva comunitaria sulle garanzie nella vendita.
garanzie nella vendita di beni di consumo; conoscenza e conoscibilità del difetto di conformità; Codice del consumo
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11562/317646
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact