Il "Bilancio del libro doppio" nella originale concezione di Lodovico Flori