L'iscrizione in bilancio delle perdite relative ai "lavori in corso su ordinazione": alcune riflessioni in merito ai principi di prudenza e di competenza.