Scopo delle brevi note che seguono è quello di soffermare l'attenzione sulle peculiarità di alcuni dei principali comparti manifatturieri attivi nel territorio berico tra tardo Medioevo e prima età moderna, in particolare di quei settori che, nel periodo preso in considerazione dal presente intervento, conoscono un più o meno cospicuo sviluppo nell'area facente capo alla podesteria di Marostica, come il lanificio, il setificio, la concia dei pellami o la lavorazione dei cappelli di paglia.

Un'area a forte vocazione manifatturiera. Marostica e il territorio vicentino tra Medioevo e Età Moderna

DEMO, Edoardo
2004

Abstract

Scopo delle brevi note che seguono è quello di soffermare l'attenzione sulle peculiarità di alcuni dei principali comparti manifatturieri attivi nel territorio berico tra tardo Medioevo e prima età moderna, in particolare di quei settori che, nel periodo preso in considerazione dal presente intervento, conoscono un più o meno cospicuo sviluppo nell'area facente capo alla podesteria di Marostica, come il lanificio, il setificio, la concia dei pellami o la lavorazione dei cappelli di paglia.
8875260079
Marostica; lanificio; setificio; età moderna
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11562/306752
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact