L'A. condivide la scelta di rivedere le disposizioni costituzionali riguardanti l'organizzazione amministrativa, secondo quanto previsto dalla Commissione bicamerale per le riforme istituzionali. Rileva la necessità di ancorare la riforma costituzionale a coerenti regole dei rapporti amministrativi, ed evidenzia i limiti della Costituzione del 1948 alla quale bisognerà porre rimedio con la riforma attualmente allo studio. Svolge, inoltre, brevi considerazioni circa il rapporto fra riforme allo studio della Commissione bicamerale e le recenti leggi sull'azione amministrativa.

Parti e interessi tra procedimento e processo: la formazione della materia del giudizio

SALA, Giovanni Antonio
1998-01-01

Abstract

L'A. condivide la scelta di rivedere le disposizioni costituzionali riguardanti l'organizzazione amministrativa, secondo quanto previsto dalla Commissione bicamerale per le riforme istituzionali. Rileva la necessità di ancorare la riforma costituzionale a coerenti regole dei rapporti amministrativi, ed evidenzia i limiti della Costituzione del 1948 alla quale bisognerà porre rimedio con la riforma attualmente allo studio. Svolge, inoltre, brevi considerazioni circa il rapporto fra riforme allo studio della Commissione bicamerale e le recenti leggi sull'azione amministrativa.
Costituzione - Commissione Bicamerale
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11562/305965
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact