Con il presente intervento si intende soffermare l'attenzione su alcune delle caratteristiche della manifattura tessile laniera del tardo medioevo e della prima età moderna nella regione geografica che con un comodo anacronismo chiamiamo Veneto. Un'area contraddistinta tra XV e XVI secolo non solo da una vivace produzione urbana generalmente di qualità medio-alta, ma anche dalla diffusa presenza della lavorazione della lana in numerosi "centri minori" sparsi prevalentemente lungo la fascia pedemontana compresa tra il vicentino e l'area feltrino-bellunese.

L'industria tessile nel Veneto tra XV e XVI secolo: tecnologie e innovazione dei prodotti

DEMO, Edoardo
2004

Abstract

Con il presente intervento si intende soffermare l'attenzione su alcune delle caratteristiche della manifattura tessile laniera del tardo medioevo e della prima età moderna nella regione geografica che con un comodo anacronismo chiamiamo Veneto. Un'area contraddistinta tra XV e XVI secolo non solo da una vivace produzione urbana generalmente di qualità medio-alta, ma anche dalla diffusa presenza della lavorazione della lana in numerosi "centri minori" sparsi prevalentemente lungo la fascia pedemontana compresa tra il vicentino e l'area feltrino-bellunese.
884646236X
Veneto; economia; storia; industria tessile
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11562/304147
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact