Il modello P/E "stress-derivato": alcune applicazioni organizzative