Differenziazione, individuazione. Sul pre-individuale e il problema del senso