Il cancro del retto è fra le prime cause di morte per neoplasia nei Paesi occidentali. Questo dato che si mantiene costante da oltre 20 anni, non ha risentito della diffusione dei programmi di screening, né delle sofisticate indagini diagnostiche che hanno reso possibile una diagnosi sempre più precoce. Sono migliorate, invece, la sopravvivenza e la qualità di vita. Questa apparente discrepanza è sostenuta dall’aumento reale dell’incidenza di queste neoplasie e dalla loro sempre più frequente insorgenza nella poliposi familiare e nelle malattie infiammatorie croniche intestinali. Atti terapeutici mirati e condivisi ed una riabilitazione personalizzata possono essere i risultati ideali di un percorso terapeutico serio ed umanizzato. Le patologie ano-perineali e l’endometriosi pelvica possono essere motivo di grande disagio, ma, soprattutto di disturbi funzionali importanti e duraturi nel tempo. Stabilire tempi e modi di un opportuno trattamento è imperativo per evitare danni irreversibili e per una buona qualità di vita. Le malattie infiammatorie croniche intestinali e la poliposi familiare necessitano di ulteriori approfondimenti diagnostici precoci suggeriti da evidenze genetiche non ancora chiarite.

Rectal cancer. Epidemiology and burden of disease

TARDIVO, Stefano;MANTOVANI, William;TORRI, Emanuele;POLI, Albino
2005-01-01

Abstract

Il cancro del retto è fra le prime cause di morte per neoplasia nei Paesi occidentali. Questo dato che si mantiene costante da oltre 20 anni, non ha risentito della diffusione dei programmi di screening, né delle sofisticate indagini diagnostiche che hanno reso possibile una diagnosi sempre più precoce. Sono migliorate, invece, la sopravvivenza e la qualità di vita. Questa apparente discrepanza è sostenuta dall’aumento reale dell’incidenza di queste neoplasie e dalla loro sempre più frequente insorgenza nella poliposi familiare e nelle malattie infiammatorie croniche intestinali. Atti terapeutici mirati e condivisi ed una riabilitazione personalizzata possono essere i risultati ideali di un percorso terapeutico serio ed umanizzato. Le patologie ano-perineali e l’endometriosi pelvica possono essere motivo di grande disagio, ma, soprattutto di disturbi funzionali importanti e duraturi nel tempo. Stabilire tempi e modi di un opportuno trattamento è imperativo per evitare danni irreversibili e per una buona qualità di vita. Le malattie infiammatorie croniche intestinali e la poliposi familiare necessitano di ulteriori approfondimenti diagnostici precoci suggeriti da evidenze genetiche non ancora chiarite.
epidemiology; rectal cancer
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11562/29298
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus 2
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact