Capitolo III, I caratteri generali della competenza della Corte