La ricezione del "Paris et Vienne"