Nel tentativo di ovviare al disordine determinato dall'assenza di una precisa normativa, la legge n. 40 del 2004 ha disciplinato la "procreazione medicalmente assistita". La normativa, tuttavia, manifesta diverse lacune e contraddizioni che vengono messe nella giusta evidenza: dai presupposti soggettivi alla tutela dell'embrione.

La nuova legge sulla procreazione medicalmente assistita

RUSCELLO, Francesco
2004

Abstract

Nel tentativo di ovviare al disordine determinato dall'assenza di una precisa normativa, la legge n. 40 del 2004 ha disciplinato la "procreazione medicalmente assistita". La normativa, tuttavia, manifesta diverse lacune e contraddizioni che vengono messe nella giusta evidenza: dai presupposti soggettivi alla tutela dell'embrione.
Filiazione; Maternità e paternità; Procreazione artificiale
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11562/23857
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact