«Gaspar recultor» e l'arca di Cansignorio della Scala