Matematica e dialettica. Rosmini e una possibile fonte della logica hegeliana