Terapia antiossidante nella patologia vascolare:Presupposti fisiopatologici