Famiglia e scuola: quando la complementarità svanisce