Parodia come fine dell'illusione mimetica in Mantissa di John Fowles