Contributo all'inventario del carteggio di Alberto Fortis