I contratti di formazione e lavoro in attesa della pronuncia della Corte di Lussemburgo