L'inadeguatezza di una analisi che si fermi all'individuazione della situazione lesa si manifesta allorquando si considerino le conseguenze che ne deriverebbero. Occorre, per contro, verificare il tipo di interesse oggetto del danno e la sua meritevolezza di tutela. In questa prospettiva, la qualificazione di ingiustizia attribuita al danno funge da criterio selettivo dei danni risarcibili in una logica che consideri comparativamente gli interessi sottesi all'azione del danneggiante e alla situazione lesa.

Responsabilità civile e lesione di interesse legittimo: il danno ingiusto e i suoi nuovi orizzonti

RUSCELLO, Francesco
1999

Abstract

L'inadeguatezza di una analisi che si fermi all'individuazione della situazione lesa si manifesta allorquando si considerino le conseguenze che ne deriverebbero. Occorre, per contro, verificare il tipo di interesse oggetto del danno e la sua meritevolezza di tutela. In questa prospettiva, la qualificazione di ingiustizia attribuita al danno funge da criterio selettivo dei danni risarcibili in una logica che consideri comparativamente gli interessi sottesi all'azione del danneggiante e alla situazione lesa.
Responsabilità civile; Interesse legittimo; Lesione
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11562/19546
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact