«Il cadavere e la persona che giunge già morta alla struttura»: una singolare lettura del D.P.R. n. 285/90 a proposito della obbligatorietà dell’esame autoptico (riscontro diagnostico).