Sindrome di Wallenburg: contributo clinico e revisione della letteratura