Adam Smith e la fisica antica