This review deals with Sara Parini's book, which reconstructs the events that led the Scotsman John Law to play a leading role in the European economy and in particular in the French economy at the end of the 1710s, giving rise to a reckless experiment that made him famous, powerful and rich before reaching the ruinous collapse that traumatically ended his adventure. These events are well known to specialists in economic history, but they are certainly also interesting and instructive for legal historians and jurists in general, in the face of recurring crises in the financial markets also caused by the lack of adequate legal regulations.

La recensione si occupa del libro di Sara Parini che ricostruisce le vicende che hanno portato lo scozzese John Law a giocare un ruolo da protagonista nell’economia europea e in particolare in quella francese alla fine degli anni Dieci del Settecento, dando vita ad uno spericolato esperimento che lo rese celebre, potente e ricco prima di giungere al tracollo rovinoso che pose fine in modo traumatico alla sua avventura. Tali vicende sono note agli specialisti di storia economica, ma sono sicuramente interessanti ed istruttive anche per gli storici del diritto e i giuristi in genere, di fronte alle crisi ricorrenti dei mercati finanziari causate anche dalla mancanza di norme giuridiche adeguate.

Recensione di: S. Parini, Loving the poor, saving the rich. Behavioural aspects and economic development of John Law’s bank runs, Torino, Giappichelli, 2020

Rossi, Giovanni
2021-01-01

Abstract

La recensione si occupa del libro di Sara Parini che ricostruisce le vicende che hanno portato lo scozzese John Law a giocare un ruolo da protagonista nell’economia europea e in particolare in quella francese alla fine degli anni Dieci del Settecento, dando vita ad uno spericolato esperimento che lo rese celebre, potente e ricco prima di giungere al tracollo rovinoso che pose fine in modo traumatico alla sua avventura. Tali vicende sono note agli specialisti di storia economica, ma sono sicuramente interessanti ed istruttive anche per gli storici del diritto e i giuristi in genere, di fronte alle crisi ricorrenti dei mercati finanziari causate anche dalla mancanza di norme giuridiche adeguate.
9788892129962
John Law, Montesquieu, Money and Trade Considered, financial market, XVIII century, Mississipi's Company
John Law, Montesquieu, Money and Trade Considered, mercato finanziario, XVIII secolo, Compagnia del Mississipi
This review deals with Sara Parini's book, which reconstructs the events that led the Scotsman John Law to play a leading role in the European economy and in particular in the French economy at the end of the 1710s, giving rise to a reckless experiment that made him famous, powerful and rich before reaching the ruinous collapse that traumatically ended his adventure. These events are well known to specialists in economic history, but they are certainly also interesting and instructive for legal historians and jurists in general, in the face of recurring crises in the financial markets also caused by the lack of adequate legal regulations.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11562/1082466
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact