Sebbene i fattori che determinano la creazione di valore possono essere molteplici, la stessa dottrina economico-aziendale italiana ha da tempo dimostrato l’esistenza di uno stretto legame tra l’espansione dimensionale dell’azienda e la sua capacità di generare valore in senso economico. Partendo da tale presupposto e focalizzando l’attenzione su una specifica categoria aziendale italiana, quella delle cooperative sociali, la presente ricerca si pone un duplice obiettivo: 1) indagare l’attitudine del risultato economico “operativo” esposto nel conto economico a riflettere, con le sue variazioni, il trend di espansione dimensionale delle cooperative sociali; 2) accertare se tale relazione sussista, con intensità maggiore o minore, anche rispetto al valore aggiunto, un altro risultato economico di natura “operativa”. L’approccio metodologico adottato per lo studio in esame è di tipo quantitativo e si avvale dell’analisi di correlazione; il campione osservato è piuttosto ampio, comprendendo quasi 10.000 cooperative sociali operanti in Italia almeno a partire dall’esercizio 2017. Di tali aziende vengono indagati l’andamento dei ricavi, dell’attivo patrimoniale e del numero medio di addetti per porli a confronto con l’andamento del risultato “operativo” e del valore aggiunto, così da rilevare il tipo e l’intensità della relazione tra i primi e i secondi. Le risultanze dell’analisi mettono in evidenza una capacità assai limitata del risultato “operativo” di cogliere, attraverso le sue variazioni, il trend dei ricavi, dell’attivo e del numero medio di addetti. Al contrario, dalla medesima analisi emerge una notevole attitudine del valore aggiunto a riflettere con il proprio trend di sviluppo anche l’espansione dimensionale della cooperativa sociale, rivelando la sua maggior ricchezza informativa che gli permette di esprimere con notevole precisione la relazione esistente tra i due fenomeni accostati: l’espansione dimensionale e la crescita sostenibile delle cooperative sociali. Si crede che l’originalità del presente contributo possa risiedere proprio nell’indagare, sotto il profilo quantitativo, il contenuto informativo “complesso” dei risultati economici per offrire nuovi stimoli al dibattito scientifico ed ispirare ulteriori studi sul tema trattato.

Crescita sostenibile ed espansione dimensionale nelle cooperative sociali

Corrado Corsi;Angela Broglia
2022-01-01

Abstract

Sebbene i fattori che determinano la creazione di valore possono essere molteplici, la stessa dottrina economico-aziendale italiana ha da tempo dimostrato l’esistenza di uno stretto legame tra l’espansione dimensionale dell’azienda e la sua capacità di generare valore in senso economico. Partendo da tale presupposto e focalizzando l’attenzione su una specifica categoria aziendale italiana, quella delle cooperative sociali, la presente ricerca si pone un duplice obiettivo: 1) indagare l’attitudine del risultato economico “operativo” esposto nel conto economico a riflettere, con le sue variazioni, il trend di espansione dimensionale delle cooperative sociali; 2) accertare se tale relazione sussista, con intensità maggiore o minore, anche rispetto al valore aggiunto, un altro risultato economico di natura “operativa”. L’approccio metodologico adottato per lo studio in esame è di tipo quantitativo e si avvale dell’analisi di correlazione; il campione osservato è piuttosto ampio, comprendendo quasi 10.000 cooperative sociali operanti in Italia almeno a partire dall’esercizio 2017. Di tali aziende vengono indagati l’andamento dei ricavi, dell’attivo patrimoniale e del numero medio di addetti per porli a confronto con l’andamento del risultato “operativo” e del valore aggiunto, così da rilevare il tipo e l’intensità della relazione tra i primi e i secondi. Le risultanze dell’analisi mettono in evidenza una capacità assai limitata del risultato “operativo” di cogliere, attraverso le sue variazioni, il trend dei ricavi, dell’attivo e del numero medio di addetti. Al contrario, dalla medesima analisi emerge una notevole attitudine del valore aggiunto a riflettere con il proprio trend di sviluppo anche l’espansione dimensionale della cooperativa sociale, rivelando la sua maggior ricchezza informativa che gli permette di esprimere con notevole precisione la relazione esistente tra i due fenomeni accostati: l’espansione dimensionale e la crescita sostenibile delle cooperative sociali. Si crede che l’originalità del presente contributo possa risiedere proprio nell’indagare, sotto il profilo quantitativo, il contenuto informativo “complesso” dei risultati economici per offrire nuovi stimoli al dibattito scientifico ed ispirare ulteriori studi sul tema trattato.
social cooperatives
value added
sustainable growth
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Broglia_Corsi - Crescita sostenibile ed espansione dimensionale nelle cooperative sociali.pdf

non disponibili

Licenza: Non specificato
Dimensione 3.15 MB
Formato Adobe PDF
3.15 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11562/1082073
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact