La legge n. 4/2018 ha introdotto nell’ordinamento italiano l’art. 463 bis c.c., in base al quale sono sospesi dalla successione il coniuge, anche legalmente separato, la parte dell’unione civile, il figlio, i fratelli e le sorelle, che siano indagati per l’omicidio volontario o tentato nei confronti dell’altro coniuge, dell’altra parte dell’unione civile, di uno o entrambi i genitori, oppure del fratello o della sorella, fino al decreto di archiviazione o alla sentenza definitiva di proscioglimento. La norma mira, dunque, a evitare che l’indagato per determinati crimini possa giovarsi dell’eredità del de cuius nel tempo necessario ad addivenire, eventualmente, alla pronuncia di indegnità. La previsione però non è scevra da problematiche interpretative che devono indurre l’interprete a indagare.

LA SOSPENSIONE DALLA SUCCESSIONE EX ART. 463 BIS C.C. E LE DISPOSIZIONI IN FAVORE DEGLI ORFANI PER CRIMINI DOMESTICI

Giorgia Anna Parini
2022-01-01

Abstract

La legge n. 4/2018 ha introdotto nell’ordinamento italiano l’art. 463 bis c.c., in base al quale sono sospesi dalla successione il coniuge, anche legalmente separato, la parte dell’unione civile, il figlio, i fratelli e le sorelle, che siano indagati per l’omicidio volontario o tentato nei confronti dell’altro coniuge, dell’altra parte dell’unione civile, di uno o entrambi i genitori, oppure del fratello o della sorella, fino al decreto di archiviazione o alla sentenza definitiva di proscioglimento. La norma mira, dunque, a evitare che l’indagato per determinati crimini possa giovarsi dell’eredità del de cuius nel tempo necessario ad addivenire, eventualmente, alla pronuncia di indegnità. La previsione però non è scevra da problematiche interpretative che devono indurre l’interprete a indagare.
sospensione dalla successione, orfani crimini domestici, eredità
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
92.-Giorgia-Anna-Parini-pp.-2580-2607 (1).pdf

solo utenti autorizzati

Licenza: Accesso ristretto
Dimensione 482.87 kB
Formato Adobe PDF
482.87 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11562/1081986
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact