Il Grande Seminario di Diotima 2021 è dedicato al tema dell'irrinunciabile. L'irrinunciabile è ciò che nel nostro quotidiano, nel nostro stare al mondo, costituisce le linee portanti del senso delle cose per noi. L'irrinunciabile si radica nel sentire, da cui emergono desiderio e bisogni. Ma come distinguere tra bisogni radicati nell'irrinunciabile e bisogni surrogati, bisogni manipolati e su cui il discorso politico fa leva per acquisire potere? La proposta che avanzo è di orientarsi con l'eco.

Orientarsi con l'eco

Caterina Diotto
2022-01-01

Abstract

Il Grande Seminario di Diotima 2021 è dedicato al tema dell'irrinunciabile. L'irrinunciabile è ciò che nel nostro quotidiano, nel nostro stare al mondo, costituisce le linee portanti del senso delle cose per noi. L'irrinunciabile si radica nel sentire, da cui emergono desiderio e bisogni. Ma come distinguere tra bisogni radicati nell'irrinunciabile e bisogni surrogati, bisogni manipolati e su cui il discorso politico fa leva per acquisire potere? La proposta che avanzo è di orientarsi con l'eco.
Femminismo, Pensiero della differenza sessuale italiano, pandemia, ecologia, ecofemminismo, Arne Næss, Ecosofia, Deep Ecology, Bisogno, Desiderio, filosofia politica
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Caterina Diotto. Orientarsi con l'eco.pdf

accesso aperto

Tipologia: Documento in Post-print
Licenza: Creative commons
Dimensione 144.12 kB
Formato Adobe PDF
144.12 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11562/1081816
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact