Il contributo tratta dell’applicazione del regolamento (UE) 2016/1191, che ha introdotto misure di semplificazione delle formalità richieste per la circolazione dei documenti pubblici tra gli Stati membri dell’Unione. Muovendo da un’analisi relativa, in particolare, al suo ambito materiale e ai rapporti con altre fonti di diritto internazionale e dell’UE, sono sviluppate alcune riflessioni in merito alla realizzazione dell’obiettivo del regolamento di favorire la libera circolazione all’interno dell’Unione e ai possibili sviluppi futuri.

L'applicazione del regolamento UE sui documenti pubblici e i suoi possibili sviluppi futuri

Danieli, Diletta
;
Peraro, Cinzia
2022-01-01

Abstract

Il contributo tratta dell’applicazione del regolamento (UE) 2016/1191, che ha introdotto misure di semplificazione delle formalità richieste per la circolazione dei documenti pubblici tra gli Stati membri dell’Unione. Muovendo da un’analisi relativa, in particolare, al suo ambito materiale e ai rapporti con altre fonti di diritto internazionale e dell’UE, sono sviluppate alcune riflessioni in merito alla realizzazione dell’obiettivo del regolamento di favorire la libera circolazione all’interno dell’Unione e ai possibili sviluppi futuri.
Regolamento (UE) 2016/1191; documenti pubblici; ambito materiale; rapporti con altri strumenti; libera circolazione.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Diletta Danieli-Cinzia Peraro_Papers di diritto europeo 2022 n. 2.pdf

accesso aperto

Tipologia: Versione dell'editore
Licenza: Creative commons
Dimensione 1.06 MB
Formato Adobe PDF
1.06 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11562/1081789
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact