Il contributo considera il rapporto di lavoro a tempo determinato degli insegnanti di religione cattolica alla luce della pronuncia della Corte di giustizia che ha ritenuto non conforme al diritto europeo la normativa italiana che consente il plurimo rinnovo in assenza di ragioni obiettive.

Di precariato in precariato: il rapporto di lavoro degli insegnanti di religione cattolica davanti alla Corte di giustizia

Carlotto Ilaria
2022

Abstract

Il contributo considera il rapporto di lavoro a tempo determinato degli insegnanti di religione cattolica alla luce della pronuncia della Corte di giustizia che ha ritenuto non conforme al diritto europeo la normativa italiana che consente il plurimo rinnovo in assenza di ragioni obiettive.
precariato, docenti religione, scuola pubblica
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11562/1071608
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact