Il prof. Vicari, accanto allo studio di numerosi fenomeni aziendali, ha sempre coltivato in parallelo una lucida riflessione sullo status, le caratteristiche, i limiti e l’evoluzione degli studi sull’impresa e sul management. Tale riflessione si è intensificata negli ultimi anni, da un lato, per una fisiologica tendenza degli studiosi dotati di buon senso ad interrogarsi, man mano che passa il tempo, sul significato e sulla natura della propria attività e, dall’altro, per effetto del cambiamento cui è stata sottoposta la ricerca economico-aziendale italiana a seguito dell’apertura al contesto internazionale. Partendo dalla dialettica tra rigore e relevance, tale percorso ha portato Vicari ad indagare le radici epistemologiche delle discipline manageriali ed a riflettere sul significato di una ricerca manageriale scientificamente valida, ma nello stesso tempo utile per i manager e responsabile verso sé stessa e la società. Diverse sue riflessioni sono state pubblicate sulla rivista Sinergie, oltre che su riviste nazionali ed internazionali. Nel capitolo che si propone, l’idea è di ripercorrere le principali tappe del pensiero di Vicari sull’argomento, anche in controluce al più recente dibattito internazionale, mettendo in evidenza come, nel caso delle discipline manageriali, il cambiamento abbia questa volta investito non tanto le imprese quali oggetto di indagine ma i ricercatori stessi.

La produzione di conoscenza manageriale tra rilevanza, metodo ed etica: questioni aperte dai contributi di Salvatore Vicari

Federico Brunetti;Marta Ugolini
2022

Abstract

Il prof. Vicari, accanto allo studio di numerosi fenomeni aziendali, ha sempre coltivato in parallelo una lucida riflessione sullo status, le caratteristiche, i limiti e l’evoluzione degli studi sull’impresa e sul management. Tale riflessione si è intensificata negli ultimi anni, da un lato, per una fisiologica tendenza degli studiosi dotati di buon senso ad interrogarsi, man mano che passa il tempo, sul significato e sulla natura della propria attività e, dall’altro, per effetto del cambiamento cui è stata sottoposta la ricerca economico-aziendale italiana a seguito dell’apertura al contesto internazionale. Partendo dalla dialettica tra rigore e relevance, tale percorso ha portato Vicari ad indagare le radici epistemologiche delle discipline manageriali ed a riflettere sul significato di una ricerca manageriale scientificamente valida, ma nello stesso tempo utile per i manager e responsabile verso sé stessa e la società. Diverse sue riflessioni sono state pubblicate sulla rivista Sinergie, oltre che su riviste nazionali ed internazionali. Nel capitolo che si propone, l’idea è di ripercorrere le principali tappe del pensiero di Vicari sull’argomento, anche in controluce al più recente dibattito internazionale, mettendo in evidenza come, nel caso delle discipline manageriali, il cambiamento abbia questa volta investito non tanto le imprese quali oggetto di indagine ma i ricercatori stessi.
Management; Metodologia; Vicari
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11562/1071127
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact