Il contributo della Medicina di Laboratorio nella campagna vaccinale anti COVID-19