Il saggio è incentrato sul racconto "Miss Brill" della narratrice neozelandese Katherine Mansfield, la quale ha saputo raccogliere al meglio la lezione di Cechov senza emularlo e imprimendo una svolta all'arte del racconto, non solo in inglese. L'analisi del racconto è condotta tessendo una triangolazione tra "Miss Brill ", "La signora col cagnolino" di Cechov e la lezione dedicata a quest'ultimo racconto da V. Nabokov nella sua lezione su Cechov (cfr. "Lectures on Russian Literature").

"Miss Brill, o 'La signorina col volpino': Katherine Mansfield, Cechov e ... Nabokov"

Susanna Zinato
2021

Abstract

Il saggio è incentrato sul racconto "Miss Brill" della narratrice neozelandese Katherine Mansfield, la quale ha saputo raccogliere al meglio la lezione di Cechov senza emularlo e imprimendo una svolta all'arte del racconto, non solo in inglese. L'analisi del racconto è condotta tessendo una triangolazione tra "Miss Brill ", "La signora col cagnolino" di Cechov e la lezione dedicata a quest'ultimo racconto da V. Nabokov nella sua lezione su Cechov (cfr. "Lectures on Russian Literature").
978-88-6680-429-1
Miss Brill, Katherine Mansfield e Cechov, Miss Brill e La signora col cagnolino
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11562/1058148
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact