Prendendo in considerazione la codificazione della tragedia quale esposta nella Poetica aristotelica, l’A. dell’articolo in oggetto analizza alcune delle ambiguità socio-politiche dell’opera più nota del nobile monarchico Sénac de Meilhan, L’émigré (1797).

«Vittorio Fortunati, La tragédie des émigrés selon Sénac de Meilhan»

Paola Perazzolo
2021

Abstract

Prendendo in considerazione la codificazione della tragedia quale esposta nella Poetica aristotelica, l’A. dell’articolo in oggetto analizza alcune delle ambiguità socio-politiche dell’opera più nota del nobile monarchico Sénac de Meilhan, L’émigré (1797).
Senac de meilhan, L'émigré, romanzi dell'emigrazione, letteratura francese
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11562/1056021
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact